La costumista di Little Danielle Hollowell su Dressing Marsai Martin

Stile

little La costumista Danielle Hollowell su Dressing Marsai Martin

Teen Vogue ha parlato con la costumista dietro il film prodotto dalla Marsai Martin Poco.

Di Scarlett Newman

ariana grande chanel
12 aprile 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

L'aspetto più importante del trailer di Poco è Marsai Martin, che interpreta il 'piccolo' Jordan Saunders, in un completo Fendi rosa caldo con fondo svasato, una grande Afro e un'enorme borsa Hermes sulla sua minuscola cornice. Descrive perfettamente la premessa del film: Adult Jordan Saunders (Regina Hall), un magnate della tecnologia con un atteggiamento mostruoso, si sveglia come una versione di 13 anni di se stessa e non è più in grado di affermare la sua spietata autorità sulle persone attorno a lei. Ma Jordan non sa ancora che è piccola, quindi la sua borsa enorme e l'abito da cerimonia è il suo tentativo di riempire le scarpe in cui non si adatta perfettamente.



Grazie alla costumista Danielle Hollowell, che è stata, negli ultimi 20 anni, l'autorità del guardaroba dietro importanti film neri, come Roll Bounce, Girls Trip, e Il miglior uomo, l'abbigliamento in Poco aiuta a rinforzare dove si trovano i personaggi nella loro vita (o certe situazioni) sullo schermo. Ha usato stampe audaci, trame contrastanti, loghi e qualsiasi altra cosa che pensava fosse coerente con lo sviluppo dei personaggi durante il film.

Voleva anche che ogni personaggio interpretasse una piccola magia da ragazza nera, quindi ha cercato designer e marchi neri da indossare con Off-White, Cushnie, Brother Vellies, Agnes Badoo ed EBJ Gallery. Danielle ha contribuito a comunicare il potere durante il film ed è stata incredibilmente in sintonia con ogni aspetto di ogni personaggio, lavorando a stretto contatto con Regina, Marsai e Issa Rae (che interpreta l'assistente molto affezionato e affaticato della Giordania, April) per dare vita ai personaggi.

Teen Vogue ha parlato con Danielle del lavoro su Poco e ciò che ha ispirato le sue decisioni sul guardaroba.

Teen Vogue: Parlaci del tuo processo.
Danielle Hollowell:
Bene, inizia con la sceneggiatura. L'ho letto fino in fondo, poi ho tirato fuori i personaggi e ho trovato additivi su chi penso che siano. Poi mi chiedo, dove farebbero acquisti? Cosa indossano quando vanno a letto? Cosa stavi facendo il giorno prima? Ognuno ha un'idea di cosa sia perché tutti si vestono ogni giorno, ma ognuno è totalmente diverso nel loro approccio. Una volta che ho risposto a queste domande, ho iniziato a ricercare le tavolozze dei colori e capirò dove voglio andare con uno sguardo.

citazioni liriche di ariana grande

TV: Qual è stata l'ispirazione dietro ogni personaggio di Poco?
DH:
Aprile è molto creativo e originale, un po 'pacchiano. Sapevo che (come assistente) non aveva soldi, quindi sapevo che faceva acquisti nei negozi vintage e di seconda mano. Quando ho iniziato a disegnare questo film, ero a Los Angeles, sono andato in un negozio chiamato Second Street - è un negozio vintage su Melrose - e la prima cosa che ho visto è stato quello che ho chiamato un 'spaccone che incontra la camicia di Robin Hood', il camicetta bianca che aprile indossa nel film con la strana chiusura al collo. Quello era il mio punto di partenza, e sapevo che era molto eclettica, e volevo che i tuoi occhi si muovessero nelle sue scene.

La mia ispirazione dietro la 'grande' Giordania era il potere. Regina e io stavamo parlando di cosa significhi per le donne, e abbiamo deciso di sfruttare appieno il colore da cui molte persone evitano, molte persone sono disturbate e molte persone adorano: il rosso. In una scena, indossa questa camicia Off-White dalla linea dritta che è potente nella parte anteriore e un po 'di femminilità nella parte posteriore con un volant a cascata. Abbinato ai pantaloni rossi e agli stivali Valentino in vernice è solo * potere *.

Annuncio pubblicitario

Per (Marsai Martin,) volevo metterla in qualcosa di potente ma che poteva ancora essere indossato da un bambino. Quindi stava trovando l'abito perfetto che avrebbe fatto girare tutte le teste dei bambini e far loro sapere che aveva tutto. C'è una scena in cui si presenta a scuola con questi abiti firmati e va in giro con tutti i secchioni, e loro sono tipo 'Wow, da dove l'ha preso?' Sai, la borsa Hermes e un abito Fendi rosa.

i tatuaggi di ariana grande

TV: C'è un momento nel trailer in cui la piccola Jordan fa un commento sull'abito di April, dicendo che assomiglia a Cookie Impero. Cookie è stato d'ispirazione per quel particolare aspetto?
DH:
Bene, sì e no! L'ho progettato prima che decidessero che era quello che sarebbe stato. Quello che pensavo era che doveva sembrare che stesse andando nell'armadio di qualcuno e cercava di trovare tutti i designer a cui riesce a pensare. Lei è come, voglio essere come te (grande Giordania)! Quindi entra e decide cosa vuole indossare perché pensa che sia importante impressionare anche tutti sul posto di lavoro. Indossa la sua camicia leopardata di Yves Saint Laurent, i suoi stiletti Charlotte Olympia con le farfalle sui tacchi, i guanti Chanel e la gonna dorata. Nella sua mente, è così che si vestono i grandi Jordan. Ecco perché il commento assomiglia a Cookie di Impero'!

TV: Marsai è una produttrice esecutiva del film - ha avuto molti spunti su come sarebbe stato disegnato il suo personaggio?
DH:
Aveva un input completo su ogni campo; è stata davvero una collaborazione. È così che mi avvicino alla maggior parte del mio lavoro perché l'attore deve immaginare cosa stiano facendo. Sono lì per migliorare ciò che fa il loro personaggio. Ho presentato a Marsai ciò che pensavo avrebbe funzionato per il suo personaggio, e lei mi ha detto cosa pensava avrebbe funzionato. Abbiamo rimbalzato avanti e indietro fino a quando non abbiamo escogitato quello che pensavamo fosse il look perfetto per la piccola Jordan, ed è così che è nato il personaggio.

TV: Hai un look preferito del film?
DH:
Tutti i miei look sono come i miei bambini, ma il mio preferito dovrebbe essere l'aspetto 'Black People Read'. È la prima cosa in cui vedi Issa e incarna completamente il tipo di personaggio che è e di cosa parla. Perfino l'elmetto che indossa quando va in bicicletta - sono andato a trovare adesivi ispiratori di donne nere o luoghi in cui è stata e li ho messi sull'elmetto, che è un ulteriore strato strutturato.

Poco è ora nei cinema a livello nazionale.
Questa intervista è stata redatta e condensata.